Voglia di tornare al museo? Ecco le migliori mostre a Milano da non perdere assolutamente questa primavera 2021!

mostre milano primavera 2021

PAC

Finalmente è arrivato il momento di tornare al museo e godersi le migliori mostre in circolazione in città! Cosa c’è di meglio, infatti, di una giornata trascorsa immersi nella bellezza, nell’arte e nella cultura? Forse niente, quindi preparatevi a visitare i musei meneghini per ammirare opere e capolavori di grandi artisti! Ecco le mostre a Milano da non perdere assolutamente questa primavera 2021!

mostre milano primavera 2021

Triennale Milano

Mostre Milano primavera 2021: Vico Magistretti, Architetto Milanese in Triennale

Se siete amanti dell’architettura e del design, in Triennale potete visitare la mostra dedicata al grande architetto e designer milanese Vico Magistretti. Realizzata in collaborazione con la Fondazione Vico Magistretti e curata da Gabriele Neri, l’esposizione riunisce il patrimonio di disegni, schizzi, modelli, fotografie, prototipi e pezzi originali conservati nell’archivio del designer.

Suddivisa in sezioni tematiche, l’esposizione presenta per la prima volta l’opera di Vico Magistretti in maniera unitaria, dall’architettura agli allestimenti, dal design al disegno urbano, insieme ai numerosi contatti internazionali.

TRIENNALE. Viale Alemagna, 55. In calendario fino al 12 settembre 2021.

mostre milano primavera 2021

PAC

Mostre Milano primavera 2021: Luisa Lambri, Autoritratto al PAC

Se siete amanti della fotografia, al PAC potete ammirare prima mostra personale di Luisa Lambri in Italia, un progetto espositivo pensato e sviluppato appositamente per il padiglione milanese.

Concentrandosi principalmente sulla fotografia, il lavoro di Lambri è caratterizzato da un impegno con un esteso spettro di soggetti che ruotano attorno alla condizione umana e al suo rapporto con lo spazio, come la politica della rappresentazione, l’architettura, la storia della fotografia astratta, il modernismo, il femminismo, l’identità e la memoria.

PAC. Via Palestro, 14. In calendario fino al 19 settembre 2021.

mostre milano primavera 2021

Fondazione Prada

Mostre Milano primavera 2021: WHO THE BÆR a Fondazione Prada

Who the Bær è il progetto site-specific concepito per il piano terra del Podium di Fondazione Prada dall’artista Simon Fujiwara. L’opera introduce il pubblico nel mondo di Who the Bær, un originale personaggio dei cartoni animati che abita un universo creato dall’artista. Who the Bær – o semplicemente “Who” – è un* ors* senza un chiaro carattere. Sembra non aver ancora sviluppato una forte personalità o istinti propri. Non ha una storia, un genere definito o persino una sessualità, sa solo di essere un’immagine e tenta di definirsi in un mondo di altre immagini.

Who the Bær si trova in un ambiente piatto, online, visuale, ma pieno di infinite possibilità. Who può trasformarsi o adattarsi in qualsiasi immagine che incontra, assumendo gli attributi e le identità di chi vi è raffigurato: esseri umani, animali o anche oggetti. In questo senso l’universo di Who the Bær è un mondo di libertà: Who può essere chiunque desideri essere, Who può trascendere il tempo e lo spazio, Who può essere sia soggetto che oggetto. Who the Bær potrebbe persino non essere mai in grado di superare la sua unica vera sfida: diventare qualcosa di più di una semplice immagine.

Nella sua mostra Fujiwara racconta al pubblico un percorso di formazione costellato da numerosi eventi felici o traumatici. Dai focus group alle sessioni di terapia, dalla chirurgia plastica ai viaggi globali, dalle fantasie sessuali ai sogni distopici, l’artista ritrae il processo evolutivo di un personaggio fittizio a partire dalla prospettiva con cui questo interpreta e si appropria del “mondo reale” delle immagini, distorcendo tutto ciò che vede nella logica assurda del suo personale universo

FONDAZIONE PRADA. Viale Isarco, 2. In calendario fino al 27 settembre 2021.

mostre milano primavera 2021

Triennale Milano

mostre milano primavera 2021

PAC

mostre milano primavera 2021

Fondazione Prada