mostre milano luglio 2019

Cosa fare a Milano a luglio? Se sei ancora in città in attesa di partire per le vacanze, ecco le migliori mostre da vedere a luglio!

mostre milano luglio 2019

Osservatorio Fondazione Prada

Agosto è alle porte, ma le vacanze si fanno ancora aspettare. Cosa fare per ingannare l’attesa in città? Girare per ristoranti, parchi e… musei. Sì, perché le mostre a Milano non si fermano e, anche a luglio, potrete avere la vostra dose di arte e cultura e una buona scusa per scappare dalla calura estiva e rifugiarvi al fresco tra le opere d’arte. Ma quali mostre andare a vedere? Ecco i nostri consigli.

mostre milano luglio 2019

Palazzo Reale

Mostre a Milano luglio 2019: Nanda Vigo. Light project a Palazzo Reale

L’occasione ideale per scoprire le opere di una grande artista italiana. La mostra, in programma dal 23 luglio al 29 settembre 2019, si inserisce nel percorso di approfondimento e valorizzazione avviato da Palazzo Reale nei confronti dei maestri dell’arte italiana dal secondo dopoguerra ad oggi.

mostre milano luglio 2019

Palazzo Reale

“Nanda Vigo. Light Project” è infatti la prima retrospettiva antologica dedicata da un’istituzione italiana all’artista e architetto milanese che ha influenzato la scena artistica italiana ed europea degli ultimi cinquant’anni: attraverso l’esposizione di circa ottanta opere – tra progetti, sculture e installazioni – la mostra racconta l’eccezionale percorso di ricerca di una figura di assoluto rilievo nel panorama europeo, dagli esordi alla fine degli anni Cinquanta sino alle esperienze più attuali.

PALAZZO REALE. Fino al 29 settembre 2019. Ingresso alla mostra gratuito.

mostre milano luglio 2019

Osservatorio Fondazione Prada

Mostre a Milano luglio 2019: Surrogati. Un amore ideale a Osservatorio Fondazione Prada

Una mostra per amanti della fotografia, da visitare prima delle sua chiusura ufficiale il 22 luglio. Fondazione Prada presenta la mostra “Surrogati. Un amore ideale”, a cura di Melissa Harris, dal 21 febbraio al 22 luglio 2019 all’Osservatorio in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano.

Osservatorio Fondazione Prada

Attraverso una selezione di 42 opere fotografiche di Jamie Diamond (Brooklyn, USA, 1983) ed Elena Dorfman (Boston, USA, 1965), il progetto esplora i concetti di amore familiare, romantico ed erotico. Entrambe le artiste scelgono un aspetto specifico e insolito di questo tema universale: il legame emozionale tra un uomo o una donna e una rappresentazione artificiale dell’essere umano. Come spiega Melissa Harris, “i lavori di Diamond e Dorfman documentano in modo vivido e senza pregiudizi le interazioni tra gli uomini e i loro compagni inanimati ma realistici”.

OSSERVATORIO FONDAZIONE PRADA. Fino al 22 luglio 2019.

mostre milano luglio 2019

Hangar Bicocca

Mostre a Milano luglio 2019: Giorgio Andreotta Calò. Cittàdimilano ad Hangar Bicocca

“CITTÀDIMILANO” raccoglie per la prima volta un’ampia selezione di opere scultoree di Giorgio Andreotta Calò, presentate
secondo una disposizione concepita dall’artista. Lo Shed è trasformato in un ambiente fluido, all’interno del quale il visitatore può “navigare” seguendo una propria lettura ipertestuale stimolata dai molteplici collegamenti e rimandi tra le opere esposte, pensate come un arcipelago di simboli e di significati e ciascuna legata a un particolare contesto geografico.

mostre milano luglio 2019

Hangar Bicocca

Tra i luoghi evocati, la città di Milano rappresenta una delle direttrici che percorrono la mostra, raffigurata dall’artista come un luogo reale e al contempo immaginario. Il percorso espositivo si snoda tra i suoi lavori per raccontare la città attraverso le sue opere.

HANGAR BICOCCA. Fino al 21 luglio 2019.