tendenze-colori-capelli-primavera-2016

Le tendenze per i colori dei capelli nella primavera 2016

Per quanto riguarda la moda dei capelli, soprattutto per le donne, vediamo quali sono le tendenze per la primavera del 2016. Scopriamo quali sono i trend più alla moda non tanto per tagli ma soprattutto per i colori. Diamo inoltre alcuni consigli professionali per essere più belle e alla moda.

Ormai abbiamo lasciato il vecchio anno e sta quasi per finire l’inverno. In questo periodo ogni donna è pronta per rinnovarsi soprattutto nell’aspetto estetico oltre che nello stile di vita.

Sicuramente questa prossima stagione calda, in fatto di colore dei capelli, riserverà molte e piacevoli sorprese a tutte le donne che vogliono fare dei cambiamenti e che vogliono essere affascinanti e seducenti. Non ci saranno però, grandissimi stravolgimenti in termini di hairstyle, ma si tratterà di colorazioni piuttosto classiche: infatti, come già dettato dalle recenti sfilate di moda, lo stile classico tornerà e continuerà ad essere sempre cool.

Vediamo quali sono, in termini di tonalità e di colori, le anteprime sulle tendenze per la primavera del 2016, seguendo anche i consigli professionali degli esperti e in particolare del direttore Stilistico Alexim, di uno dei più rinomati parrucchieri di Milano, Alexim parrucchieri.
Una delle caratteristiche per quanto riguarda il colore dei capelli 2016 è la tendenza dello stile dejâ-vù. Si tratta del cosiddetto broux, ossia la versione del bronze in tonalità del rosso, che si può ottenere mischiando il castano intenso con il rosso: il nome deriva appunto da brown e rouge. Un po’ come la tendenza del colore bronde, quella un po’ “confusa”, che non era né castano né biondo ma un po’ dell’uno e dell’altro. Il broux è l’alternativa al castano chiaro estivo e salva i capelli da un noioso monotòno.

Si tratta di una tonalità proprio dedicata alle donne di tipo mediterraneo, che appaiono delle castane naturali ma sono invece rosse nel proprio animo. Il broux è quindi un colore perfetto per tutte le donne che hanno la voglia di sperimentare una nuova tonalità ed essere audaci nel proprio aspetto. Chi sceglie di trasformare la propria chioma con la tonalità del broux è sicura di avere un risultato finale sorprendente, soprattutto perché si fida delle mani esperte di uno dei più esperti parrucchieri di Milano: Alexim parrucchieri.

Questo colore innovativo viene ottenuto anche mediante la tecnica Blending del Couture Color Alexim by Wella. L’effetto del broux è davvero iper brillante. Quando si usa il broux, soprattutto se si usa in modo abile e corretto, la base bruna del capello viene del tutto ravvivata e rinnovata a partire dalla metà della lunghezza della capigliatura, attraverso l’uso di splendide sfumature di rosso, che possono essere più o meno intense.

Vediamo, secondo il consiglio professionale del direttore Stilistico Alexim, a chi il broux sta bene.

Mentre il bronze è maggiormente indicato per un colorito olivastro e dorato, il broux riesce invece a valorizzare ogni genere e colore di carnagione: l’importante è saper equilibrare la nuance di rosso nel modo giusto. Mentre i toni rame sono adatti, ad esempio, alla pelle che sembra di porcellana, ossia color pesca e comunque chiarissima.

Da Alexim, con i servizi d’eccellenza Color Couture è possibile raggiungere un colore super-naturale, espressione raffinata ed armoniosa dell’eleganza. Noi crediamo che come un abito di alta moda, il colore perfetto è sartoriale e realizzato con prodotti e tecniche di qualità superiore così da rendere straordinario ogni giorno ordinario.