bowl-cut

State pensando di rinnovare il vostro look per la primavera 2017 e siete tentate dall’idea di adottare un taglio molto corto? Se è così, vi consigliamo di seguire il vostro istinto perché quest’anno gli haircut cortissimi, stile boyish (maschiaccio), saranno uno dei trend top soprattutto nelle stagioni più calde! Dopo aver parlato del Pixie Cut, oggi scopriremo il Bowl Cut, il taglio a scodella che sta spopolando tra le tendenze tagli donna 2017!

Bowl Cut: il ritorno del taglio a scodella

Eccentrico, deciso e assolutamente glamour, il bowl cut è uno dei tagli emblematici degli anni ’60, reso famoso grazie alla stilista Mary Quant che lo elevò ad haircut di culto dello stile Sixties. Da Lady Gaga ad Alessandra Martines (Fantaghirò), passando per Agyness Deyn, Tavi Gevinson e Carey Mulligan, resta oggi uno dei tagli corti più amati da star e celebrities. Perché sceglierlo? Il taglio a scodella è versatile e originale e regalerà un look d’impatto al vostro stile, regalandogli un’anima rock e sensuale al tempo stesso, in pieno stile boyish!

Potete scegliere di portarlo con il ciuffo laterale o una frangia molto lunga e decidere quotidianamente lo styling più adatto ai vostri outfit. Se è vero che un taglio corto può risultare molto comodo da pettinare, sopratutto durante le stagioni più calde, il bowl cut ha però bisogno di qualche cura e attenzione in più: per mantenere la sua caratteristica forma, infatti, vi consigliamo di recarvi saltuariamente nel nostro Salone Alexim per curare le punte e la lunghezza della frangia.

bowl1

Bowl Cut: a chi sta bene e quali colorazioni scegliere?

Come molti tagli corti, il bowl cut è adatto soprattutto a chi ha un capello molto liscio e fino. Questa caratteristica, infatti, vi consentirà di curare il capello con più facilità e curare il vostro styling in maniera veloce ed efficace.

Per quanto riguarda la forma del volto, invece, questo taglio è particolarmente adatto a visi fini e con zigomi pronunciati. Il taglio a scodella, infatti, è sconsigliato a chi ha un volto tondo, in quanto ne accentuerebbe la rotondità, o troppo lungo, perché risulterebbe troppo ingombrante. Se le vostre caratteristiche non corrispondono al quelle ideali per questo tipo di taglio, però, niente paura: potrete optare per un pixie cut o un bob destrutturato e valorizzare la vostra chioma con scalature e una frangia laterale sfilata.

E per quanto riguarda il colore più adatto al bowl cut? Non ci sono regole, ma il trend dell’ultima stagione predilige un abbinamento d’impatto con un biondo chiarissimo, come l’Ice Blonde, o un castano molto scuro, come il color Moka.

bowl2

Pronte a rinnovare il vostro look con un taglio a scodella? Vi aspettiamo nel nostro Salone Alexim per realizzare il bowl cut perfetto!

Scopri il team che si occuperà della tua chioma!